Martina Affidato

Martina Affidato è la vincitrice di “A Voice for Europe/Una Voce per l’Europa: Italia” edizione 2019.

Martina Affidato, 20enne nata a Benevento, vive Mercogliano provincia di Avellino, studentessa alla facoltà di Psicologia presso l’ Università di Chieti.
Sin da piccola nutre una grande passione per la musica e dall’età di 6 anni studia con serietà e dedizione in varie scuole di canto ed accademie di musica. Ha imparato ad usare in modo tecnico il proprio strumento vocale, ha ricercato la propria inclinazione artistica in termini di timbrica e di personalità imparando quotidianamente a riconoscere i pregi della sua voce e continuando a trasformare i propri limiti in punti di forza. Allo studio della tecnica vocale, ha associato parallelamente un percorso formativo per convogliare il proprio vissuto ai fini della comunicazione interpretativa. Ha lavorato sulla capacità di intonazione e gestione ritmica, ma anche sulla conoscenza del linguaggio musicale. Da tre anni studia il pianoforte che accompagna il canto, la composizione e l’ arrangiamento di brani inediti. Ha partecipato a trasmissioni televisive e vari concorsi. Lavora con umiltà e disciplina, per trasmettere vibrazioni che rivelino le sue più profonde emozioni ed intenzioni.

La vittoria di Martina è arrivata sabato 31 agosto 2019 al termine di una gara avvincente ad eliminazione diretta che ha visto salire sul palco di Piazza Italia a Chianciano Terme 12 superfinalisti, ovvero i migliori talenti usciti da mesi di selezioni svolte in tutta Italia e concluse con le due Finali di Categoria (Brani in lingua italiana e Brani in lingua straniera) che si sono tenute nei due giorni precedenti – 29 e 30 agosto.

A valutare le esibizioni dei superfinalisti è stato il Maestro Vince Tempera, che ha assegnato il secondo posto assoluto a Ilenia Suffredini, diciannovenne di Filicaia (LU), e il terzo a Chiara Paoli, diciassettenne di Urbino. Domenico Abate, musicista, autore e compositore, ha invece deciso di assegnare il premio per il miglior inedito a Carlo Borghesio, 23enne di Padova, e a Mauro Cesaretti, 23enne di Ancona. I premi sono stati consegnati dal Maestro Angelo Valsiglio, presidente di Nove Eventi e grande scopritore di talenti, e dal vicesindaco di Chianciano Terme, Rossana Giulianelli.

I verdetti sono arrivati al termine di una serata di grande musica e spettacolo presentata da Camilla Mancini insieme a Francesco Anania e Alessia Antonetti, Miss Reginetta d’Italia 2018.

Sul palco, oltre ai concorrenti, anche un irresistibile Gene Gnocchi e Valentina Carati, vincitrice di Una Voce per l’Europa 2018. Un tocco di glamour e grande bellezza è arrivato grazie alle ragazze di Miss Reginetta d’Italia, che hanno dato vita ad una sfilata di grandi brand italiani presentata da Jo Squillo.

Martina Affidato, in qualità di vincitrice di “A Voice for Europe/Una Voce per l’Europa: Italia” 2019 si è esibita il 1° settembre come ospite alla finalissima nazionale di Miss Reginetta d’Italia, evento che sarà registrato e mandato in onda su reti MEDIASET e SKY (Rete 4, Tg Com e Tv Class moda). Stefano Santini Videomaker le offrirà inoltre la realizzazione di un videoclip mentre DiTutto Magazine le ha assegnato la “Targa Speciale DiTutto”, con inserimento del nome nell’Albo Ufficiale del Premio, e pubblicherà una sua intervista.

PJ Recording ha scelto di offrire la masterizzazione di un brano ai Luelo.